Tatuatori.com: Ciao Amaro, quando hai cominciato ad interessarti di tatuaggi?

Amaro: Ciao e grazie della possibilità.

Il mio interesse per i tatuaggi nasce quando ero ancora un bambino. Mio zio aveva dei tatuaggi bluastri sugli avambracci e io già verso i 5/6 anni provavo a decifrare quei segni. Ovviamente non erano tatuaggi fatti in un studio o da un professionista e forse era proprio quell’ aura di mistero attorno a quei disegni che mi ha affascinato così tanto.

Tatuatori.com: Parlami del tuo stile e delle tue influenze artistiche….

Amaro: Il mio stile è riconducibile al macro-genere NeoTraditional, con influenze del mondo dei manga, dei videogiochi , dei graffiti e dei film cult anni 80/90.
Mi definisco Nerd-Traditional, anche per indirizzare la scelta dei miei clienti e entrare in empatia con loro , rendendo ludica la sessione di tatuaggio con me.

Tatuatori.com: Esegui solo lavori nel tuo stile o cerchi do soddisfare idee del cliente anche se non ti rispecchiano come artista ?

Amaro: Tatuando ormai da 10 anni ho potuto sperimentare vari stili di tatuaggio nel tempo, quindi variare genere ogni tanto mi piace.
Cerco però sempre di lasciare il mio tratto nel disegno ben visibile, cosa che ritengo fondamentale nel mio percorso artistico.

Tatuatori.com: Quanto tempo dedichi al disegno e alla creazione di tuoi pezzi?

Amaro: Solitamente quando mi viene chiesto un soggetto neotrad “classico”, come una tigre o un volto di donna, oppure tratto da un manga/gioco/film di cui io stesso sono fan, lo sketch del progetto da tatuare mi viene abbastanza di getto.
Mentre se devo cimentarmi al di fuori della mia comfort zone spesso ho bisogno anche di ore per trovare la giusta formula di quel tatuaggio!
Comunque dedico quasi ogni giorno un paio d’ ore al disegno, anche per proporre ai miei clienti sketch sempre nuovi tra i quali scegliere il loro prossimo tattoo.

Tatuatori.com: Parlami del processo creativo che ti porta al tatuaggio su pelle, di come preferisci lavorare, se prepari bozze o disegni finiti su indicazioni del cliente etc. etc.

Amaro: Tendenzialmente il processo per arrivare al tatuaggio finito è parlare faccia a faccia col cliente ,qualora sia possibile,per capire esattamente il taglio che vuole dare al suo tatuaggio, soprattutto quando parliamo di soggetti nerd, interpretando il suo mood e cercando le references adatte.
L’ obiettivo è cucire addosso alla persona un tatuaggio personalizzato al massimo.
Alla fine lo sketch lo preparo solitamente la sera prima del nostro appuntamento, dopo aver raccolto per giorni le idee!

Tatuatori.com: Cosa diresti a chi vuol intraprendere la strada per diventare tatuatore/trice ?

Amaro: Direi che in questo momento storico, complici anche i vari social network, l’ offerta del tatuaggio è davvero tantissima. Il livello medio si è alzato e la competizione è davvero spietata!
Consiglio quindi di porsi la seguente domanda: cosa porterei a questo mondo che già non c’ è?
Se dopo un attenta riflessione sei giunto a conclusione che vale la pena provarci, bisogna rimboccarsi le maniche, disegnare 10 ore al giorno, studiare gli stili e sopratutto cercare di intraprendere un apprendistato professionale in un tattoo shop.

Tatuatori.com: Qual’è il tuo Social preferito e quanto è importante per il tuo lavoro

Amaro: L’ unico social che utilizzo frequentemente e che davvero mi aiuta a farmi conoscere professionalmente è Instagram.

Tatuatori.com: Come ti aiuta internet e la tecnologia per il tuo lavoro ?

Amaro: Come tanti miei colleghi utilizzo l’ iPad per disegnare. Purtroppo non ho più molto tempo per sketchare su carta o dipingere con i Copic markers, cosa che un tempo facevo quasi quotidianamente e che ,tornando alla domanda precedente, consiglio a tutti coloro che si affacciano al mondo del tattoo.

Tatuatori.com: Cosa ti piace fare oltre i tatuaggi ;-)) ?

Amaro: Oltre ai tatuaggi mi piace dipingere miniature di wargame, guardare serie e film, leggere manga e giocare ai videogiochi!
Ma più di tutto mi piace rilassarmi facendo una bella passeggiata in campagna con la mia ragazza e i nostri cani, anche per staccare la testa e sopratutto far risposare gli occhi!

Tatuatori.com: Un commento finale per i lettori di Tatuatori.com ?

Amaro: Se voi lettori siete tatuatori dediti a questo lavoro fantastico, vi auguro che questo fine 2021 vi riservi delle soddisfazioni professionali e che possiate andare sempre più fieri del nostro mestiere.
Se siete tatuati vi auguro di poter sempre trovare chi sa interpretare al meglio le vostre idee e rendere il vostro tatuaggio un pezzo unico!

@amaro_tattoos

Tattooer & Owner @streetdreamtattoo