Marketing per tatuatori

Marketing per Tatuatori, gli 8 punti da considerare.

In questo post ti parlo di Marketing per Tatuatori. Sei un tatuatore e stai cercando consigli di Marketing per farti conoscere online e offline ?

In questo post ti darò alcuni consigli di Marketing per Tatuatori molto utili e capirai anche come capire e valutare la tua situazione

Il Marketing oggi è fondamentale, un tempo un tatuatore poteva farne a meno, poteva aprire il suo studio e in poco tempo avrebbe avuto la sua lista di attesa bella piena, bastava il passaparola.

Oggi per un tatuatore il passaparola non basta più.

Si perché il mondo cambia velocemente e chi non si aggiorna oggi resta indietro.

Con il dilagare dei Social tutto è cambiato ma dobbiamo anche prendere atto che alla base ci deve sempre essere anche un Marketing Offline che lavora bene.

Lo so benissimo che tu sei un artista e non vorresti sentir parlare di Marketing

e vorresti dedicarti solo al tuo lavoro e sai che c’è ? Hai ragione, dovrebbe essere proprio così ma purtroppo il mondo degli affari e delle partite iva ha regole diverse, bisogna portare a casa il risultato.

E specialmente se hai l’indole dell’artista fai fatica a parlare di Marketing e anche a farti pagare come vorresti….

Hai faticato tanto per aprire il tuo studio o per trovare lavoro come GUEST in uno studio ma hai capito che non basta ancora, infatti servono altre competenze…quali ?

Marketing per Tatuatori – Cosa fare ? LE COMPETENZE CHE DOVRESTI ACQUISIRE OLTRE IL TATUAGGIO

La competenza primaria, l’arte della vendita e del sapersi vendere e anche quella di trovare nuovi clienti e quella competenza si chiama Marketing, o la impari o la deleghi.

Ma non possiamo pensare infatti che l’online risolva tutti i problemi proprio perché tutti stanno facendo più o meno qualcosa online, il punto è cosa si fa e come.

Marketing per Tatuatori

Di certo oggi solo offline salvo caso rari è molto difficile per non dire impossibile.

Ma sarebbe anche piuttosto inutile, cioè perché rinunciare a strumenti e strategie che ti possono far lavorare di più ?

Personalmente sono nell’ambiente del tatuaggio dal 95 ed ho visto tutto il cambiamento, l’evoluzione.

Non è che prima non si faceva pubblicità (fare Marketing non è solo fare pubblicità, anzi puoi anche non farla volendo) anzi…solo che c’erano solo le riviste o la pubblicità a livello locale.

Oggi in più hai il web. (hai detto niente)

Il problema è che proprio col web molti hanno pensato che tutto fosse gratis e quindi che bastasse fare qualche post per essere visibile; questo è il primo grande errore, le cose non stanno in questo modo.

Il segreto è usare il web con una strategia, per esempio lo sapevi che ogni post che fai su Instagram dovrebbe avere un’obiettivo ? E lo sai che gli obiettivi dei post su Instagram sono 5 ?

Ma perché quindi anche un Tatuatore deve imparare a fare Marketing ?

Per aggirare e sorpassare i principali problemi che un tattoo studio oggi vive :

  1. CALO DI LAVORO
  2. DIFFICOLTA’ A FIDELIZZARE
  3. DIFFICOLTA’ PER I NUOVI TATUATORI DI
    INGRANARE
  4. DIFFICOLTA’ DI ESSERE COMPETITIVI SUI
    SOCIAL
  5. ABUSIVISMO DILAGANTE
  6. GUERRA DEI PREZZI
  7. NON ADEGUARSI AL NUOVO MONDO DEI
    SOCIAL
  8. MANCANZA DI PRESENZA DIGITALE EFFICACE
  9. APERTURA DI TROPPI STUDI
  10. TROPPI STILI DI TATUAGGI
    Il calo di lavoro è il primo dei problemi e tutti gli altri
    che ho elencato portano come conseguenza sempre al
    calo di lavoro.

Ti basta o mi fermo qui ? A proposito ho scritto un REPORT GRATUITO per TATUATORI che parla di questo che trovi a questo link :

REPORT GRATUITO MARKETING PER TATUATORI

Chiaramente il calo di lavori per singolo tatuatore è una conseguenza ovvia dell’apertura di tanti studi, dove prima c’era uno studio oggi mediamente ce ne sono da 5 a 10 in un raggio di 10/15 km.
Poi chiaramente la situazione cambia da zona a zona ma più o meno le cose stanno in questo modo.

Riguarda la maggior parte, sia vecchi che nuovi.

MARKETING PER TATUATORI LE AZIONI DA FARE

Marketing per Tatuatori – CURA IL TUO BRAND

Le azioni da fare sono tante e andrebbero valutate singolarmente e studiate sulla tua persona dal momento che non siamo tutti uguali.

Ma non partiamo nemmeno tutti dallo stesso punto.

Certamente al primo posto c’è da pensare all’immagine dello studio o del singolo tatuatore a seconda che si parla di studio con più tatuatori o di un singolo, quindi lavorare sul tuo BRAND.

Lavorare sul Brand non è una cosa semplice e veloce, riguarda tutto, dal nome dello studio (che quasi sempre c’è già e non è modificabile), alla creazione del logo, alla scelta della tua grafica sia online che offline e posiamo scendere nei minimi particolari fino alla scelta dei colori da usare per il tuo brand.

In questa fase è importante capire e valutare il tuo posizionamento

SITO WEB PER TATUATORI

Uno dei problemi che ho notato più frequentemente dopo l’avvento dei Social è stato proprio l’abbandonare il sito web.

Fino al 2010 circa tutti avevano il sito, poi piano piano tutti hanno mollato il sito per avere una spesa in meno pensando che i Social fossero la soluzione.

Purtroppo per te il sito, se ben fatto e indicizzato, è ancora uno strumento che ritengo fondamentale, ma deve essere un sito per tatuatori che converte e fatto come si deve.

USARE I SOCIAL IN MODO DIVERSO

La maggior parte dei tatuatori usa Instagram e lo usa a livello basilare, posta la foto del suo ultimo lavoro e basta. Quando va bene sponsorizza qualche foto mettendoci sopra 20/30 € con la conseguenza che poi si dice che le sponsorizzate non servono.

Uno dei segreti per usare bene i Social è avere un piano editoriale ben definito, in tal modo non dovrai pensare ogni giorno a cosa pubblicare.

I Social sono uno strumento potente ma devi avere una strategia, inoltre dovresti essere anche su Facebook e Tik Tok.

MARKETING OFFLINE

Come dicevo quando si parla di Marketing si pensa subito alla pubblicità o alle sponsorizzate su Facebook o Instagram.

In realtà tutto ciò che fai in relazione alla tua attività è Marketing ossia comunichi qualcosa, la scelta quindi è di farlo in modo consapevole.

Anche nel marketing offline quindi ci sono diverse strategia da attuare per innescare un maggior passaparola tra i clienti.

Sono strategie che spiego ai miei clienti ossia ai Tatuatori che seguo personalmente, strategie online ed offline, perché ognuno deve fare il suo lavoro.

COMUNICAZIONE

Vedo profili di tatuatori che sono pieni di errori, non mi meraviglio che lavorino poco.

Li scopro perché ogni giorno decine di tatuatori taggano il profilo di @tatuatoricom su Instagram, a volte non capisco se chi mi tagga è uno studio ufficiale o un tatuatore abusivo, ovviamente nel dubbio cestino il tag, questo è solo un’esempio ma per farti capire che in certi casi la comunicazione, e quindi il Marketing, è veramente scadente.

SPECIALIZZARSI

Tasto dolente per i tatuatori, la specializzazione, farla oppure essere un generico.

Ogni scelta ha i suoi PRO e i suoi CONTRO, discorso ampio che richiede un post a parte.

FORMARSI

Non hai molta scelta, io nonostante i miei 17 annidi esperienza online continuo a formarmi, ogni giorno.

Quindi anche tu devi continuamente restare al passo con i tempi, il primo passo è iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA DI MARKETING PER TATUATORI da qui

GOOGLE MY BUSINESS

Sicuramente uno strumento che non può mancare oggi avere una vetrina su GOOGLE MY BUSINESS

Come puoi immaginare c’è molto che puoi fare per avere più clienti online, personalmente aiuto Tatuatori (che lavorano bene) ad avere più clienti con dei percorsi personalizzati dove ti insegno ciò che ti serve, andiamo sul pratico in modo da renderti autonomo.

Se ti interessa sentire di cosa si tratta il punto di ingresso è sempre la Guida gratuita

google-site-verification=vBeqD5y0FqB6b57ZXpfQmdTvvGmH5DgjXV1y-iUOMck